FESTIVAL DELLE DOP VENETE

Il Consorzio Prosecco DOC sarà presente con un banco d'assaggio. Il patrimonio veneto delle Denominazioni di Origine e Indicazioni Geografiche é ricco e molto diversificato e si estende su tutto il territorio regionale come una rete di eccellenze. Accanto alle Denominazioni di punta di grandi vini e famosi prodotti, alcune delle quali già rinomate e registrate sul finire degli Anni ‘50, sono nate e convivono piccole produzioni di nicchia che insieme differenziano le nostre peculiarità dalla concorrenza internazionale. Prodotti che, pur nella loro diversità, hanno in comune la necessità di trasferire al consumatore l’unicità e lo stretto legame tra la “terra” e l’”uomo”. Chi vende questi prodotti vende il bello e il buono, ma anche un pezzo della nostra cultura, del proprio sapere; vende cioè sensazioni ed emozioni. E’ forse questo il fattore sinergico, che accomuna le diverse realtà produttive e di valorizzazione, da adoperare per qualificarsi in un mercato sempre più indifferenziato e globale, soprattutto con l’avvento di canali e strumenti di comunicazione a carattere diffuso. Ma dove sono oggi i consumatori che comprendono, in questi momenti di crisi, il valore aggiunto delle produzioni a Denominazione? Possiamo pensare che l’informazione globale da minaccia di massificazione diventi leva e strumento per comunicare il valore delle nostre Denominazioni e cercare, ovunque si trovi, chi è in grado di “apprezzare” tale unicità? E’ attorno a queste domande e temi che ruoterà il seminario che anticipa di un giorno il Festival delle DOP edizione 2014, in programma in Piazza Giorgione a Castelfranco Veneto domenica 12 ottobre dalle ore 10,00 alle 19,00. Una kermesse che metterà in vetrina le eccellenze dell’agroalimentare veneto.
FESTIVAL DELLE DOP VENETE FESTIVAL DELLE DOP VENETE