PROWEIN 24-26 MARZO 2013

Dal 24 al 26 marzo, il settore internazionale dei vini e degli alcolici s’incontrerà nuovamente a Düsseldorf, in Germania. Alla ProWein, fiera leader del settore, sono attesi da tutto il mondo oltre 4.500 espositori e più di 40mila visitatori. Con l’aggiunta di due ulteriori padiglioni la ProWein 2013 offre un’area per oltre 500 espositori e concede nuove emozionanti scoperte ai visitatori specializzati provenienti dal commercio e dalla gastronomia. Quasi tutti i 50 Paesi rappresentati alla ProWein aumenteranno la loro presenza. Gli organizzatori ad esempio registrano in particolare forti incrementi dalla Francia, Italia e Spagna, ma anche dall’Australia, dal Cile, dagli Usa o dall’Europa Orientale. Sette aziende vinicole provenienti da tre diverse regioni vinicole, tra cui la marca leader Great Wall, presenteranno nel padiglione 2 ciò che la Cina offre come Paese vinicolo. Per la prima volta, in uno stand collettivo con undici aziende vinicole di quattro regioni, si presenterà (anche nel padiglione 2) Wines of Lebanon, che esporrà contemporaneamente in diverse manifestazioni, tipi di uva e cultura del vino del proprio Paese. Nuove sono anche la partecipazione collettiva della Tunisia e la presenza dell’English Wine Producers, che arriva alla ProWein con 5 produttori vinicoli leader nell’Inghilterra meridionale. Tra questi si annoverano tra l’altro Chapel Down, uno dei più grandi produttori del Paese, e il newcomer Hattingley Valley, che presenterà per la prima volta i suoi vini alla ProWein 2013. Multinazionale, ma anche nuovo è l’esordio collettivo della Primum Familiae Vini. Certo la maggior parte dei dodici membri di questa associazione internazionale sono rappresentati da tempo alla ProWein, ma quest’anno esordiranno tuttavia per la prima volta come gruppo (padiglione 4). Un insieme di qualità offre anche la nuova Champagner Lounge nel padiglione 7.1. che disporrà di un ampio bar e dieci rinomati produttori, tra cui Penet-Chardonnet Champagne e Champagne Michel Loriot. Inoltre nel padiglione 7.1 si trova la piattaforma centrale per i vini biologici con circa 100 espositori internazionali e una area privata di degustazione. I visitatori non troveranno delle novità solamente presso i nuovi espositori della ProWein, anche aziende rappresentate da anni sveleranno a questa fiera leader le loro innovazioni di prodotti. “Wild Senses” si chiama per esempio il nuovo vino rosso, che la cantina Badische Winzerkeller presenterà per la prima volta alla ProWein. Nel settore alcolici la distilleria Hubertus Vallendar presenterà la sua nuova linea di prodotti distillati del Sud-Africa. Vallendar è uno dei quasi 400 espositori della ProWein che esporrà specialità alcoliche provenienti da tutto il mondo, siano esse Tequila del Messico, liquori alle erbe della Norvegia o Moutai della Cina. La maggior parte degli offerenti alcolici si trovano nel padiglione 7a, così pure il nuovo espositore Tullibardine Distillery della Scozia, che presenterà per la prima volta alla ProWein il suo Single Malt Whiskey in un nuovo design. Il Consorzio del Prosecco Doc sarà presente alla Fiera all’interno dello stand di Treviso Glocal( pad.3/E25). http://www.prowein.de/
Discover Prosecco Wine PROWEIN 24-26 MARZO 2013